L’addio di Gianfranco Iervolino a Palazzo Vialdo: il commento di Vincenzo Di Prisco

dipriscoiervolino

Vincenzo Di Prisco e Gianfranco Iervolino al Premio Ritratti di Territorio nel settembre scorso Ph Mariana Silvana Dedu

Assieme alla struttura che rappresento apprendo dagli organi di stampa, prima ancora che attraverso una formale lettera di dimissioni, come sarebbe d’uopo in un regolare rapporto tra datore di lavoro e dipendente, che Gianfranco Iervolino lascia la Palazzo Vialdo.

Ringraziamo tutti Gianfranco per l’ottimo lavoro svolto nei due anni nei quali ha fatto parte del nostro team di 20 dipendenti e gli auguriamo grande fortuna per la sua futura avventura, della quale eravamo all’oscuro al pari delle dimissioni.

Il cammino di Palazzo Vialdo, a prescindere dalla presenza di Iervolino o meno, prosegue secondo un cronoprogramma ben preciso e frutto di un progetto che muove i suoi passi da più di un anno fa.

Presto l’offerta di Palazzo Vialdo (caffetteria, gastronomia, ristorante-pizzeria, PàNino) si arricchirà di nuove proposte affidate a maestri indiscussi nelle loro aree di competenza, i quali non anelano ad altro che far parte di un team nel quale, in via indiretta e senza atteggiamenti da “individualisti”, le loro grandi competenze possano emergere.

In partenza, anche, una scuola di formazione per pizzaioli con partner di rilievo internazionale, che vedrà avvicendarsi alla docenza figure professionali di indiscussa competenza, sia per la teoria che per la pratica.

Sul fronte pizzeria, certi che la nostra clientela non percepirà alcuna differenza tra la pizza offerta in presenza di Gianfranco Iervolino che quella proposta in sua assenza, come accaduto molto spesso quando egli non poteva essere presente in struttura, informiamo la stampa che il team resta sempre lo stesso perché le aziende sono fatte di persone, persone che fanno squadra.

A questo punto faremo più attenzione valutando nel ns. team persone che intendano mettersi in gioco in una struttura che notoriamente fa importanti investimenti, con fondi propri, senza che emergano individualismi ed atteggiamenti poco consoni ad un senso di appartenenza totale che dovrebbe essere, di regola, il vero obiettivo di chi lavora in un contesto solido e sano.

Non da ultimo, ringraziandovi per il tempo dedicatoci e dandovi appuntamento per imminenti sorprese, anche alla luce di recenti poco edificanti vicende, invitiamo la stampa tutta a voler prendere atto che fin troppo spesso le “mitizzazioni” di singole persone tolgono meriti e il reale focus comunicazionale, laddove il personaggio è dipendente della struttura, alle aziende che investono ingenti somme in visioni, obiettivi e realizzazione di progetti che hanno ricaduta economica e di prestigio non solo interna ma anche sul territorio sul quale insistono.

 

Vincenzo Di Prisco
 – Palazzo Vialdo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...