L’Allegria dell’Epifania sta arrivando

nonnagiu

Fervono i preparativi per la giornata organizzata da Alfonsina Longobardi. Domenica prossima, presso il ristorante “Nonna Giulia” di Lettere, tutti saranno contagiati dall’Allegria dell’Epifania.

Star d’eccezione, due chef stellati: Giovanni De Vivo (Ristorante Flauto di Pan di Villa Cimbrone, Ravello) e Cristoforo Trapani (Ristorante “La Magnolia” dell’Hotel Byron, Forte dei Marmi) che distribuiranno le calze ai bambini. L’obiettivo è sensibilizzare e sollecitare un cambiamento culturale verso chi vive situazioni non facili considerate “diverse” attraverso il momento conviviale per eccellenza: il pranzo domenicale.

Riflettori puntati anche sull’associazione “Tra Cielo e Mare” e sulla Casa Famiglia “Amaranta” di Castellammare di Stabia, presieduta da Marianna Langellotti.

Panificio Cascone, Pastificio Carmiano, Caseificio Aurora, Poggio delle Baccanti, Panificio Malafronte e la Signora Lumaca tutti insieme per donare un po’ di allegria a ragazzi e bambini delle associazioni coinvolte.

Gennaro Longobardi ha curato un menu curato nei minimi particolari. Si coglierà, inoltre, l’occasione per visitare la mostra dei dipinti realizzati dai ragazzi delle due associazioni protagoniste.
La giornata si concluderà con la tombolata di beneficenza.

Il Menu

Antipasto dei Monti Lattari

Pancetta, Salame, salsiccia secca, Bocconcini di mozzarella e ricotta con miele (Caseificio Aurora, Sant’Egidio del Monte Albino)

Centro tavola di fritelle e verdurine in pastella, lumache (La Signora Lumaca, S. Antonio Abate)

I pani, i grissini e i crackers (Panificio Malafronte, Gragnano)

Primo

Candele spezzate (Pastificio Carmiano) lardellate con lardo nostrano e pomodorini del piennolo

Secondo

Filetto di maiale con patata ricciona

Dessert

Babà (Panificio Cascone, Lettere)

Vini in abbinamento: Gragnano, Sodalizio, Lambiccato (Poggio delle Baccanti, Sant’Antonio Abate)

Costo degustazione (30 € a persona)

Info e prenotazioni

Ristorante Nonna Giulia – Via Creta 3 – Lettere (Na)

Tel. 081.8022101-333.3455623

Mail: alfonsinalongobardi@yahoo.it

Annunci

Gragnano: presentata la seconda edizione del “Panettone Solidale”

Da sx: Pasquale Coppola, Barbara Di Palma, Massimiliano Malafronte

Da sx: Pasquale Coppola, Barbara Di Palma, Massimiliano Malafronte

Secondo Natale nel nome della solidarietà per la famiglia Malafronte. Giovedì scorso, a partire dalle 18.30, nell’omonimo panificio di via Castellammare, si è inaugurata la seconda edizione del “Panettone solidale”.

Madrina d’eccezione: Barbara Di Palma, la giornalista Rai, originaria di Pimonte che, per tutta la serata, si è distinta per professionalità e simpatia.

packagin

D’altronde l’iniziativa di Massimiliano, che in azienda si dedica anima e corpo alla continua ricerca del panettone giusto, è veramente nobile.

barbaradipalma

L’obiettivo è bissare, se non superare, l’obiettivo raggiunto nel 2014. Per ogni panettone artigianale venduto, il panificio Malafronte devolverà un euro a favore dell’associazione Onlus “Trame Africane” rappresentata in zona dall’infaticabile Pasquale Coppola.

In realtà, giovedì si sono susseguiti eventi negli eventi. Infatti, oltre alla campagna di solidarietà a favore del sodalizio che si occupa di progetti di sviluppo in Africa, è stato presentato il “Guappettone”.

Il Guappettone

Il Guappettone

Che cos’è?

È il panettone creato ad hoc per il “Guappa”, l’unico liquore con latte di bufala campana, prodotto dalla rinomata Distilleria Petrone di Mondragone.

Il Guappettone ha riscosso un grande successo di pubblico e ha conquistato anche i palati più esigenti.

Complice sicuramente l’educazione e la dedizione al lavoro di una famiglia di mastri fornai con una tradizione più che secolare alle proprie spalle, che non si scoraggia nonostante i sacrifici che il lavoro richieda.

Da sx: Fabio e Massimiliano Malafronte

Da sx: Daniele e Massimiliano Malafronte

A fine serata, Massimiliano e Daniele, insieme a papà Ciro, hanno annunciato un nuovo appuntamento dopo le festività natalizie. In quell’occasione, ci sarà la consegna ufficiale della cifra da devolvere a “Trame Africane”.

Foto di Gianni Cesariello

Per Malafronte Natale è… solidarietà

Def1

“Il Panettone Solidale”. Questo l’evento organizzato dal Panificio Malafronte di Gragnano in attesa del Natale. Giovedì 3 dicembre, a partire dalle 18.30, presso la sede dell’opificio di via Castellammare, questa storica famiglia di mastri fornai presenterà agli ospiti il progetto 2015 al fianco dell’associazione Onlus “Trame Africane”, rappresentata da Pasquale Coppola.

Per il secondo anno consecutivo, i fratelli Malafronte – con alle spalle sempre la forza e l’abnegazione di papà Ciro – devolveranno al sodalizio, che promuove concrete possibilità di crescita nei paesi in via di sviluppo, un euro su ogni panettone venduto nelle feste.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, ha riscosso grande successo di pubblico. Giovedì prossimo, a inaugurare il periodo delle feste nel nome della solidarietà, ci sarà una madrina d’eccezione: la giornalista Barbara Di Palma.

Un appuntamento da non perdere per chi vive pienamente lo spirito natalizio attendendolo un anno intero.