“Benvenuto Peppino” La rivoluzione dell’olio parte da una “carta”

BENVENUTO PEPPINO light

Olivicoltrice da sempre, sotto la sguardo vigile dapprima di suo nonno e poi di suo padre, Maria Provenza incarna il meglio dell’imprenditoria campana. L’olio è il suo elisir di lunga vita, oltre che il motore del suo lavoro. Difatti è la sua crema viso oltre che il filo dorato che chiude ogni piatto. Ma guai a pensare che un olio valga un altro, che il singolare basti a raccontare un mondo così complesso.
“Purtroppo siamo abituati ad avere un solo olio a casa e così succede ancora anche nei ristoranti. Da sempre mi batto per fare corretta informazione e raggiungere risultati basilari che viviamo come naturali in altri settori. Se è normale non coprire un pesce delicatissimo con un corposo Aglianico, perchè dovremmo usare un olio extravergine intenso su quello stesso piatto? Il rischio è lo stesso: annullarlo”.

COCKTAIL ALL'OLIO
E’ da queste riflessioni di vecchia data, ma alquanto moderne, che Maria Provenza ha deciso di realizzare un progetto di cui si è sempre parlato tanto – in ambiti collegiali, riunioni istituzionali, convegni – ovvero una “Carta degli oli”.
Ma alla lady dell’olio campano il lavoro e le scommesse non spaventano, tanto che ha deciso di realizzare in totale autonomia tutto il necessario affinchè sia il consumatore finale, al tavolo del suo ristorante preferito, a scegliere e ad informarsi.
Ecco che il prossimo 14 marzo, alle ore 18:30, sarà presentata – ai giornalisti, agli addetti ai lavori ed agli appassionati – la Carta degli oli accompagnata da una preziosa opera ceramica realizzata dal maestro Pasquale Liguori che servirà a portare in tavola i tre oli Torretta destinati alla ristorazione: Teti (l’extravergine), Dafne (il bio) e Diesis (il DOP).
Il suo nome sarà “Peppino”, un nome affettuoso e simbolico che ricorda il fondatore del Frantoio Torretta, Giuseppe Provenza, un’azienda di famiglia giunta alla quarta generazione, che vede oggi impegnati i fratelli Provenza e che già sta raccogliendo la collaborazione dei nipoti.
Ma a rigor di cronaca va sottolineato che gli oli Torretta non rappresentano soltanto i 10 ettari aziendali, ma è oggi un marchio che mette insieme quasi una ventina di conferitori raggiungendo i 100 ettari nella provincia di Salerno.
In testa le cultivar Rotondella e Carpellese a rappresentare un territorio che va dai Monti Picentini ai Monti Alburni, passando per la Piana del Sele.
Dunque una presentazione ufficiale, preceduta però da una degustazione guidata dei tre oli portati a spasso da “Peppino”, condotta da Maria Provenza e dalla giornalista enogastronomica Antonella Petitti. Programmata alle ore 17:30, necessita di prenotazione via mail all’indirizzo info@oliotorretta.com.
“Perchè l’olio di oliva extravergine ha bisogno di tempo e di attenzione per lasciarsi conoscere, e rappresenta non solo uno straordinario simbolo del Mediterraneo e della nostra Dieta Mediterranea, ma anche un prezioso alleato del nostro benessere, a raccontarcelo ogni giorno sono i migliori ricercatori ed oncologi del mondo”, sottolinea Provenza.
A conclusione dell’intenso pomeriggio al Frantoio Torretta ci sarà l’aperitivo a base di olio extravergine di oliva, accanto al già noto “Bar dell’olio”, dove si realizzeranno cocktail all’olio grazie alla maestria del barman Jan Bruno Di Giacomo.
A preparare i finger food 4 ristoratori ed amici di Torretta: gli chef dei grani Vito De Vita ed Helga Liberto di PizzArt, la cuoca cilentana Giovanna Voria dell’Agriturismo Corbella e lo chef Mimmo Esposito di Re Baldovino. Ognuno di loro si dedicherà ad una parte del menù, diviso in base all’utilizzo dei tre oli: il delicato, il medio e l’intenso.
L’ingresso è libero, ma per via dei posti limitati la prenotazione è obbligatoria.
Programma in dettaglio di “Benvenuto Peppino”

ore 17:30 Degustazione guidata 3 oli Torretta
conducono Maria Provenza e la giornalista Antonella Petitti
Ingresso gratuito su prenotazione
Interverrà la giornalista enogastronomica Laura Gambacorta

ore 18:30
Presentazione ufficiale della “Carta degli oli” e di “Peppino”
Interverrà il maestro ceramista Pasquale Liguori

ore 19:30 Aperitivo Torretta
Cocktail all’olio e finger food con Jan Bruno Di Giacomo, Mimmo Esposito, Helga Liberto, Vito De Vita e Giovanna Voria.
Frantoio Torretta
Via Serroni Alto 29 – BATTIPAGLIA (SA)
Tel. e Fax 0828.672615
info@oliotorretta.it
http://www.oliotorretta.it

Ufficio Stampa a cura della redazione di Rosmarinonews.it
Info e prenotazioni: redazione@rosmarinonews.it

Battipaglia: Vito ed Helga sono gli chef dei grani

Vito De Vita mi ha contattato qualche mese fa. Dopo diversi appuntamenti saltati all’ultimo minuto, sono riuscita a fargli visita. E così ho varcato la soglia di “PizzaArt”, il locale di famiglia ubicato in via Rosario a Battipaglia.

1156_10204441420790299_4569391601868967885_n

E così ho scoperto che lui e la moglie, Helga Liberto, sono gli chef dei grani.

12345467_10205625505817112_7097026568965764611_n

Nel loro locale, che chiamare pizzeria potrebbe essere riduttivo sotto certi aspetti, si possono degustare pietanze tipiche e pizze preparati con diversi tipi di farine.

Il loro messaggio anche alla clientela è molto forte. Sì, perché da loro non troverete mai la pizza con il classico impasto. Il loro obiettivo infatti è unire golosità e salute. Infatti, già da un po’ stanno lavorando a un importante progetto con studiosi di alimentazione di rilievo per certificare un’intuizione che per loro è più una missione.

Chiacchierare insieme è molto interessante per il grande patrimonio culturale che li contraddistingue e li diversifica.

La degustazione di pizze alternative non delude, anzi convince molto. Ti incammina attraverso un nuovo mondo all’interno del quale scopri che la bontà della pietanza più conosciuta al mondo dipende dalla maestria e dalla passione di chi la lavora.

IMG_6880

Prima di incominciare le tappe di questa nuova avventura gastronomica, non si può non apprezzare le chips di patate nostrane servite in una caratteristica pentola col coperchio chiuso.

IMG_6882

Subito dopo si avvia il nuovo viaggio. Si parte con la cilentana (impasto solo fibra con datterino cotto, cacioricotta del Cilento, olio extravergine di oliva delle colline salernitane),

IMG_6889

seguita dall’impasto ai cereali con mousse di parmigiano, fior di latte, pesto di pomodori San Marzano, olio extravergine di oliva, noci di Sorrento, ricotta di bufala e speck all’uscita.

IMG_6892

Originale e molto armonica nei sapori la pizza con impasto integrale di croccante d’avena condita con pomodoro giallo oblungo di Capaccio, olive taggiasche, alici di Menaica, capperi di Salina, origano degli Alburni.

IMG_6895

Stupisce e conferma la maestria di Vito l’impasto con tostato di nocciole di Giffoni, cicoria selvatica, fave, finocchietto selvatico e fior di latte.

IMG_6898

Ma la degustazione potrebbe ancora continuare anche perché questa coppia nel lavoro e nella vita gode di tanta creatività.

Helga, infatti, è specializzata nella pizza senza glutine, che quindi rende “PizzaArt” realmente un posto per tutti.

Come se non bastasse, sono ottimi selezionatori di prodotti e locale “Slow Food”. Al momento, invece, sono alle prese con le valige per partecipare a “Casa Sanremo” in occasione del Festival della canzone italiana.

PizzaArt, via Rosario 14 – Battipaglia (Sa)

Tel. 0828 184 0582

www.pizzaart.eu

pizzaart@yahoo.it

Giovedì 3 dicembre – Il gusto del cinema da PizzaArt a Battipaglia

12305647_10205568499031978_1898456954_nSe le pizze fossero dei film, che film sarebbero? A quest’interrogativo si cercherà di rispondere giovedì 3 dicembre, alle 20.30, presso “PizzaArt” a Battipaglia.

Un appuntamento originale che invita a declinare i diversi abbinamenti culturali legati al mondo del cibo. A condurre per mano il pubblico sarà Marco Lombardi, che gioca in casa, critico enogastronomico per “Il Messaggero”, docente di “Cinema ed enogastronomia” presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Primo incontro per un dicembre denso di iniziative da Vito De Vita ed Helga Liberto.

Giovedì 10 dicembre e mercoledì 16 previsti due intensi pomeriggi con Enzo Crivella che parlerà rispettivamente degli struffoli con gli antichi grani e della pasticcella integrale.

Per info

PizzaArt – via Rosario 14 – Battipaglia (Sa)

Tel. 08281840582

Mob: 3312802587 (Vito De Vita) – 3806813312 (Helga Liberto)

e-mail: pizzaarte@yahoo.it; http://www.pizzaart.eu