Fiordilatte in cattedra

Questa presentazione richiede JavaScript.

Casaro a scuola. Questa l’ultima iniziativa messa in atto dal poliedrico Aniello Somma. Il vicepresidente dell’associazione Seml (Stabiese Equana Monti Lattari), docente di Enogastronomia presso l’Ipseoa “R. Viviani” di Castellammare di Stabia alla sede coordinata di Agerola, ha sposato teoria e pratica. Così martedì 10 marzo nelle cucine della scuola è intervenuto il mastro casaro Matteo Ruocco. Entusiasti gli alunni del prof. Somma della classe III AE.
Il maestro Ruocco ha trasformato gli studenti in pubblico privilegiato. Infatti, hanno assistito alle diverse fasi di lavorazione del famoso fiordilatte agerolese.
Grande soddisfazione per la lezione attiva pensata da Aniello Somma, uno chef a cinque stelle, che ha scelto di immolare la sua vita per la formazione delle nuove generazioni degli artisti dei fornelli.

Le interpretazioni della pasta

L’arte bianca. È ripartito il corso di formazione per gli esperti del settore organizzato dall’associazione cuochi Seml (Stabiese Equana Monti Lattari) presso Villa dei Cesari a Gragnano.image Le paste alimentari nella ristorazione moderna, questo il tema della lezione tenuta dallo chef Antonio Tecchia

Antonio Tecchia

Antonio Tecchia

assistito dal collega Aniello Somma,

Aniello Somma

Aniello Somma

sempre pronto a impegnarsi in prima persona quando c’è da lavorare.
I veri protagonisti sono stati però i giovani aspiranti chef imageche per la durata del corso sono stati impegnati a seguire e a mettersi in discussione quando ce n’era bisogno.
Il continuo aggiornamento e l’ambizione a migliorare sono i punti fermi di una professione affascinante come quella dello chef.
Il prossimo appuntamento con “L’arte bianca” si terrà martedì 2 dicembre alle 15 e sarà dedicato al menù Gluten free con gli chef Aniello Somma e Antonio Cascone.