Off 2016: Luciano Bifulco e Francesco Vorraro scelgono la pasta e piselli in onore di Ottaviano

otdgav1

Da sx: Gioacchino (Francesco) Vorraro e Luciano Bifulco

Luciano Bifulco e Francesco Vorraro sono una coppia professionale. L’uno è il patron della “Braceria” e “Gastronomia” omonima di via Lavinaio a Ottaviano. L’altro è lo chef. Insieme, da circa tre anni, hanno messo a soqquadro il paese vesuviano trasformandolo nel punto di riferimento per gli appassionati cultori della carne a lunga frollatura, novanta giorni. Col passare del tempo, invece, la “Braceria” si è evoluta ulteriormente ed è diventata ufficialmente luogo di ricerca del gusto nel nome dei prodotti tipici del territorio.

Alta qualità, cura dei dettagli, rispetto ed educazione nei confronti della clientela. Questi gli ingredienti segreti che li ha trasformati in un esempio che oggi, senza mezzi termini, fa invidia a molti, soprattutto a chi è abituato ad anteporre titoli altisonanti e riconoscimenti ufficiali all’inconsistenza delle proprie creazioni.

Sì, Luciano e Francesco hanno poche parole d’ordine. Due per essere precisi: originalità e tradizione. Difficili da coniugare? Assolutamente no. Soprattutto quando lo chef è poliedrico e appassionato e il patron è in grado di lavorare ventiquattro ore di seguito senza mai perdere il controllo della sala, dei clienti, del personale. In questi ritrovi speciali non si può abbassare l’attenzione nemmeno un attimo, altrimenti si rischia di compromettere tutto.

D’altronde questi due giovani dovrebbero essere imitati da molti. Per tutta questa settimana sono stati impegnati a mettere a punto la performance che li vedrà protagonisti di Off 2016.

vgtbjy1

Alle 17.30 di domani si aprirà ufficialmente l’Ottaviano Food Festival, da un’idea dello chef Alfonso Crisci. Luciano, Francesco e tutto il “Bifulco Culinary Team” sono già pronti per allietare i palati di chi entrerà nel villaggio del gusto.

Come al solito, hanno fatto le cose in grande o meglio secondo la propria filosofia ristorativa. Tre stand per omaggiare Ottaviano il paese che li accoglie e a cui si sentono legati. Per questo motivo, non può mancare la pasta e piselli, piatto forte del paese e dello chef Vorraro che per Off sarà presentato con salamella di maialino nero casertano

gkugvk

Braceria Bifulco, Pasta e piselli con saltella selezione Bifulco

che ho avuto il piacere di assaggiare in anteprima martedì scorso perché Luciano e Francesco affettuosamente hanno voluto farmelo assaggiare in anteprima.

Ma domani sera chi sceglierà Bifulco avrà anche modo di assaggiare la tartare di marchigiana beneventana Igp,

31pr9q

Braceria Bifulco, Tartare di marchigiana beneventana

certificata come tutte le carni scelte da Luciano, discendente di una storica famiglia di allevatori.

Tra le altre chicche: il provole del Monaco Dop e l’ampia selezione di salumi Bifulco.

kvqnka

Da sx: Fabio Vorraro, io, Francesco Vorraro e Luciano Bifulco

Non c’è che dire la “Braceria Bifulco” sta attraversando un momento di grazia. Da qualche settimana, in cucina, è arrivato Fabio Vorraro, fratello di Francesco (Gioacchino). Vederli lavorare fianco a fianco è una soddisfazione perché il loro feeling va oltre le parole e arriva direttamente alla clientela.

Annunci

OFF 2016: il 13 aprile la presentazione alla stampa

vgtbjy1

Si terrà mercoledì prossimo, 13 aprile, alle ore 11.30, presso la sede dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania (Centro Direzionale di Napoli Isola C5) la conferenza stampa di presentazione dell’Ottaviano Food Festival che si terrà il 17 e 18 aprile prossimi.

L’Ottaviano Food Festival punta, attraverso l’enogastronomia e un finger food di eccellenza,a richiamare l’attenzione sulle valenze turistiche della zona, sia dal punto di vista religioso, che storico, che culinario. Oltre 30 gli chef che hanno aderito all’iniziativa, molti dei quali stellati.

Alla conferenza stampa partecipano, insieme all’Assessore regionale al Turismo, Corrado Matera, il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso con l’assessore al Turismo del Comune, Aniello Saviano; Il Presidente designato dell’Ente Parco, Agostino Casillo; Il Preside dell’istituto Alberghiero, Gennaro Pascale; il Presidente dell’Associazione Arcobaleno Vesuviano che organizza l’evento, Francesco Carbone e il coordinatore tecnico dell’evento, Alfonso Crisci, ambasciatore della cucina italiana nel mondo.

L’evento, che vede impegnato anche l’Istituto alberghiero per laboratori didattici, ha anche una finalità pro bono: il ricavato della cena di gala prevista per il 18 aprile verrà devoluto in parti uguali alla Sos Santobono ed alla Open Onlus mentre il ricavato del villaggio del gusto attivo domenica 17 aprile servirà a finanziare un parco per bambini ad Ottaviano.

Saranno presenti gli chef stellati aderenti.

Nota per gli operatori dell’informazione: nel corso della conferenza stampa si provvederà ad accreditare i giornalisti e i food blogger interessati a prendere parte ai momenti food dell’evento.
UFFICIO STAMPA
BC COMMUNICATION SERVICES
per info: Brunella Cimadomo 3926686262