Da Casa Lerario il 23 aprile “Una Primavera…Pazzesca”

k1t9gs

Sabato 23 aprile alle ore 13,00 all’Agriturismo Casa Lerario di Melizzano secondo appuntamento di “Una Primavera…Pizzesca!”, il ciclo di pranzi che la farmhouse sannita ha voluto dedicare alla pizza di qualità.
Dopo le pizze fritte di Enzo Piccirillo de La Masardona protagoniste dell’appuntamento di marzo spazio ora alle pizze al forno del “tecnologo degli impasti” Salvatore Kosta che proporrà due tipologie di impasti, entrambe con lunga lievi-maturazione. I prodotti dell’orto di Casa Lerario, oltre a essere impiegati come ingredienti sulle pizze di Kosta, daranno vita a delle gustosissime insalatone rinfrescanti. Per la cottura delle pizze si utlizzerà l’innovativo forno elettrico “Scugnizzonapoletano” messo a disposizione dalla Izzo Forni.

5ebpa1
La maratona del gusto proseguirà, poi, con i sorbetti e i gelati naturali della maestra gelatiera Pina Molitierno di Vanilla Ice Lab di Caserta, con gli amatissimi Fiocchi di neve del pasticciere Ciro Poppella di Napoli, con le birre artigianali del birrificio Maneba di Striano e, infine, con i liquori dell’Antica Distilleria Petrone di Mondragone.
Per i bambini è stato predisposto un menu ad hoc dal costo di 20 euro.
Anche il ciclo “Una primavera…Pizzesca” porta la firma della “collaudata coppia” Laura Gambacorta e Giampiero Prozzo.

Menu
Pizze di Salavatore Kosta
Pizze napoletane:
Margherita: pomodoro San Marzano, fiordilatte di Agerola, olio evo prodotto da Casa Lerario, basilico
Salsiccia e friarielli: fiordilatte di Agerola, salsiccia di maiale nero casertano, friarielli, olio evo prodotto da casa Lerario

Pizze alla pala:
Mozzarella di bufala, pacchetella rossa e gialla, olio evo, basilico
Burrata, pancetta maiale nero casertano, olio evo

Insalatona con i prodotti freschi dell’orto di Casa Lerario
Sorbetti e gelati naturali di Pina Molitierno – Vanilla Ice Lab
Fiocchi di neve – Poppella

In abbinamento:
Clelia, Oro di Napoli e Vesuvia – Birrificio Maneba
Guappa, Crema di pistacchio ed Elixir Falernum – Antica Distilleria Petrone

Ticket di partecipazione: euro 24 (birre e liquori inclusi)
Menu bambini: euro 20

Info e prenotazioni:
Casa Lerario
Contrada Laura, 6
Melizzano (Bn)
http://www.casalerario.it
tel. 0824 944018

Contatti stampa:
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it

Torre Annunziata: Antonio Mauro e Salvatore Kosta presentano “Massè – Pizza e Fritti”

rzezqxÈ partito mercoledì 30 marzo la nuova avventura di Massè trasformato in “Pizza e Fritti”. Il locale di corso Vittorio Emanuele III a Torre Annunziata con vista spettacolare ha presentato al pubblico il nuovo progetto. Merito di Antonio Mauro, il titolare e discendente di una famiglia di pasticcieri specializzata nei dolci della tradizione, a pochi metri più in là, in via Oplonti, e di Salvatore Kosta, ambasciatore di un impasto per la pizza realizzato con farine non raffinate e non ricostituite.

vfvbac

Da sx: Antonio Mauro, Laura Gambacorta, Salvatore Kosta

Una consulenza preziosa la sua che ha dato ad Antonio la spinta giusta per continuare nella strada già intrapresa qualche anno fa, che si sposa con un restyling della struttura che, nella nuova veste, ha guadagnato luce e spazio.

gseksf

Massè, I fritti

E così la degustazione di “Massè – Pizza e Fritti” non poteva che incominciare con mini crocché di patate, fior di zucchina con ricotta e salame, pane in carrozza, tutti preparati con una pastella a base di uovo.

La sfilata gustosa è proseguita con la pizza piennolo e bufala (pomodorini del piennolo del Vesuvio Dop, mozzarella di bufala campana Dop, olio evo Dop colline salernitane, basilico).

n5eqqh

Massè, Piennolo e bufala

Ad accompagnare le prime due portate, La Curmi Blanche di 32 via dei Birrai, birrificio protagonista della serata.

Si passa poi al ripieno tradizionale con scarole (scarola cruda, capperi di Salina, acciughe di Cetara, olio evo Dop colline salernitane)

tx0lxz

Massè, Ripieno tradizionale con scarole

innaffiata dall’Audace, Belgian Strong Ale.

6uakap

Non poteva mancare la pizza dell’Alleanza, riconosciuta pizza dell’anno 2013 da Gambero Rosso (fiordilatte di Agerola, lardo di colonnata Igp, cipolla ramata di Montoro, scaglie di conciato romano presidio Slow Food, olio evo colline salernitane)

xr6ecn

Massè, Pizza dell’Alleanza

la Oppale Saison.

tlcdb7

Massè, Babà

Degno di nota il babà, ottima testimonianza della tradizione pasticciera della famiglia Mauro.

Torre Annunziata: dal 31 marzo nuovo restling allo storico “Massè”

Un totale cambio di look e tante novità per il Massè, il locale di Torre Annunziata della famiglia Mauro, che dal 31 marzo si trasforma in “Massè – Pizza e fritti”. Non solo un cambio di nome ma anche un menu rinnovato grazie alla proficua collaborazione di Antonio Mauro con il tecnologo degli impasti Salvatore Kosta. I nuovi impasti molto digeribili e dalla forte personalità sono il risultato dell’incontro tra le competenze di Kosta con quelle di Antonio Mauro, maestro pasticciere di grande esperienza proveniente da una famiglia che vanta un legame secolare con l’arte della panificazione e con la “scuola” dei Maestri Panari Torresi.
Anche nel nuovo Massè per la farcitura della pizza si continuerà a fare uso di un’importante selezione di formaggi, salumi, verdure rare e ricercate.
La sezione dei dessert del menu non poteva non dare spazio ai dolci tradizionali come babà, pastiera di grano, delizia al limone e zeppola di San Giuseppe fritta provenienti tutti dalla pasticceria dei Fratelli Mauro.

Massè – Pizza e fritti
Corso Vittorio Emanuele, 492
Torre Annunziata (Na)
Tel. 081 5363382
Aperto a pranzo e a cena; chiuso il martedì

Ufficio stampa
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it