Gragnano: i fratelli Malafronte consegnano l’assegno per l’onlus “Trame Africane”

12636879_10205591391966073_1613535375_o

Natale 2015 nel segno della solidarietà per i fratelli Malafronte. Giovedì scorso, nei locali del panificio di famiglia in via Castellammare a Gragnano, hanno mantenuto la loro promessa. Così tra clienti, amici e giovani promesse della “Gragnano Basket”, Daniele e Massimiliano hanno consegnato l’assegno della solidarietà a Pasquale Coppola, delegato in zona dell’associazione onlus “Trame Africane” che si occupa dell’avvio di progetti di sviluppo in Africa.

La seconda edizione del “Panettone Solidale” si è conclusa quindi nel migliore dei modi. L’impegno è stato mantenuto. I fratelli Malafronte hanno infatti devoluto 1 € per ogni panettone venduto.

Soddisfatto anche Pasquale Coppola che ha consegnato l’attestato di merito a questi artigiani imprenditori che hanno scelto di svolgere solidarietà attiva.

12632951_10205591391886071_1487510583_o

E giovedì c’erano tanta allegria e familiarità per festeggiare un momento importante accompagnato da assaggi di grissini e panettoni accompagnati dai vini dell’azienda agricola vitivinicola “Villa Matilde” di Cellole.

12637319_10205591392006074_1451488201_o

È inutile specificare che la prossima tappa adesso sarà la terza edizione del “Panettone Solidale”. Intanto si incomincia già a pensare alle colombe pasquali.

Malafronte: trame gustose e solidali

malafrIl Panificio Malafronte mantiene la promessa. Giovedì 28 gennaio, dalle 18.30, presso la sede di via Castellammare a Gragnano, la famiglia di panificatori devolverà la cifra raccolta durante la campagna del “Panettone Solidale”, lanciata a sostegno dell’associazione onlus “Trame Africane”.
Come per il 2014, anche per le festività natalizie del 2015, Massimiliano Malafronte e l’intera famiglia hanno devoluto 1 € per ogni dolce natalizio venduto. A ritirare l’assegno ci sarà Pasquale Coppola che rappresenta l’Onlus che si occupa dell’avvio di progetti di sviluppo in Africa.
E così giovedì si festeggerà tutti insieme il traguardo raggiunto con i vini dell’azienda agricola vitivinicola “Villa Matilde” di Cellole abbinati a qualche panettone conservato gelosamente per l’evento.

Premio Ritratti di Territorio 2015 alla Carriera a Nunzia Schiano

IMG_3887

“Magnifica interprete di ruoli per il teatro, il cinema e la televisione.
Nunzia Schiano illumina le scene con un talento recitativo fuori dal comune, coniugando con maestria il dramma con la commedia e onorando con la sua Arte il territorio campano”.

Gragnano: presentata la seconda edizione del “Panettone Solidale”

Da sx: Pasquale Coppola, Barbara Di Palma, Massimiliano Malafronte

Da sx: Pasquale Coppola, Barbara Di Palma, Massimiliano Malafronte

Secondo Natale nel nome della solidarietà per la famiglia Malafronte. Giovedì scorso, a partire dalle 18.30, nell’omonimo panificio di via Castellammare, si è inaugurata la seconda edizione del “Panettone solidale”.

Madrina d’eccezione: Barbara Di Palma, la giornalista Rai, originaria di Pimonte che, per tutta la serata, si è distinta per professionalità e simpatia.

packagin

D’altronde l’iniziativa di Massimiliano, che in azienda si dedica anima e corpo alla continua ricerca del panettone giusto, è veramente nobile.

barbaradipalma

L’obiettivo è bissare, se non superare, l’obiettivo raggiunto nel 2014. Per ogni panettone artigianale venduto, il panificio Malafronte devolverà un euro a favore dell’associazione Onlus “Trame Africane” rappresentata in zona dall’infaticabile Pasquale Coppola.

In realtà, giovedì si sono susseguiti eventi negli eventi. Infatti, oltre alla campagna di solidarietà a favore del sodalizio che si occupa di progetti di sviluppo in Africa, è stato presentato il “Guappettone”.

Il Guappettone

Il Guappettone

Che cos’è?

È il panettone creato ad hoc per il “Guappa”, l’unico liquore con latte di bufala campana, prodotto dalla rinomata Distilleria Petrone di Mondragone.

Il Guappettone ha riscosso un grande successo di pubblico e ha conquistato anche i palati più esigenti.

Complice sicuramente l’educazione e la dedizione al lavoro di una famiglia di mastri fornai con una tradizione più che secolare alle proprie spalle, che non si scoraggia nonostante i sacrifici che il lavoro richieda.

Da sx: Fabio e Massimiliano Malafronte

Da sx: Daniele e Massimiliano Malafronte

A fine serata, Massimiliano e Daniele, insieme a papà Ciro, hanno annunciato un nuovo appuntamento dopo le festività natalizie. In quell’occasione, ci sarà la consegna ufficiale della cifra da devolvere a “Trame Africane”.

Foto di Gianni Cesariello

Per Malafronte Natale è… solidarietà

Def1

“Il Panettone Solidale”. Questo l’evento organizzato dal Panificio Malafronte di Gragnano in attesa del Natale. Giovedì 3 dicembre, a partire dalle 18.30, presso la sede dell’opificio di via Castellammare, questa storica famiglia di mastri fornai presenterà agli ospiti il progetto 2015 al fianco dell’associazione Onlus “Trame Africane”, rappresentata da Pasquale Coppola.

Per il secondo anno consecutivo, i fratelli Malafronte – con alle spalle sempre la forza e l’abnegazione di papà Ciro – devolveranno al sodalizio, che promuove concrete possibilità di crescita nei paesi in via di sviluppo, un euro su ogni panettone venduto nelle feste.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, ha riscosso grande successo di pubblico. Giovedì prossimo, a inaugurare il periodo delle feste nel nome della solidarietà, ci sarà una madrina d’eccezione: la giornalista Barbara Di Palma.

Un appuntamento da non perdere per chi vive pienamente lo spirito natalizio attendendolo un anno intero.